arresti torre annunziata 27 febbraio

Intensa attività di controllo della Polizia di Stato a Torre Annunziata. Gli agenti del commissariato locale hanno messo a segno due arresti. A finire in manette Francesco Gallo, 37 anni, e Pasquale Osimo, 28.

Verso le 13.00 del giorno 28 i poliziotti hanno intercettato un’autovettura condotta da Francesco Gallo. in transito sulla via Vittorio Veneto che alla vista della volante si è immesso sulla via Melito effettuando numerose manovre spericolate, mettendo a repentaglio l’incolumità di alcune persone per sottrarsi all’alt che gli era stato intimato.

L’inseguimento si è concluso nel Parco Trento dove il Gallo è stato bloccato e trovato in possesso di un involucro trasparente di cellophane contenente sostanza erbacea di colore verde- marrone risultata all’analisi marijuana per un totale di quasi 4 grammi. Il 37enne è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, detenzione di sostanza stupefacente, per la violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale alla quale era sottoposto nonché per le violazioni al codice della strada per guida senza patente, auto sprovvista di assicurazione e guida pericolosa. Sottoposto a giudizio con rito direttissimo nella giornata odierna, presso il Tribunale di Torre Annunziata.

Il giorno 27 è stato altresì rintracciato il pregiudicato Osimo Pasquale di 28 anni, condannato dal Tribunale di Torre Annunziata all’espiazione di tre anni e 4 mesi di reclusione per rapina: è stato condotto alla casa circondariale di Napoli Poggioreale. Nel corso dei servizi di controllo del territorio sono state intercettate due cittadine ucraine prive di permesso di soggiorno che sono state accompagnate alla frontiera di Fiumicino per l’espulsione dal territorio italiano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it