pozzuoli ruote bucate

Pozzuoli è allarme dopo cinque notti consecutive di di raid perpetrati ai danni delle automobili. Decine di pneumatici sono stati bucati a colpi di coltello. La retata vandalica alle autovetture in sosta è stata segnalata tra via Ragnisco e via Pergolesi e i casi registrati nella zona sono di almeno due per ogni automobile.

“Secondo me è un gommista, uno che lavora nel settore e che si sta facendo un po’ di soldi”, sospetta un residente di via Ragnisco, “io mi alzo la notte ogni tanto e mi affaccio alla finestra, così spero di beccarlo” aggiunge un altro residente del centro di Pozzuoli. “Un treno gomme in buone condizioni può costare fino a trecento euro”, è ciò che afferma un commerciante, ipotizzando che dietro questa escalation di raid si possano nascondere interessi economici.

Secondo quanto riportato da Cronaca Flegrea, l’ultima incursione è stata portata a termine tra via Ragnisco e via Pergolesi, nel luogo chiamato dai residenti “via Nuova”. Si erano registrati infatti, tempo addietro, casi similari: furti di ruote, vetture appoggiate su mattoni e ruote sparite, non si tratta di un racconto accaduto esclusivamente negli anni settanta ma di una realtà abbastanza recente, una realtà a cui si assiste da mesi ormai. Decine le segnalazioni registrate nell’area nord di Napoli e in tutto hinterland a nord della città.

continua a leggere su Teleclubitalia.it