SANT’ANTIMO. Una telefonata inquietante che amplifica ancor di più i timori di genitori e amici di Rosa Di Domenico, la 15enne scomparsa da Sant’Antimo lo scorso maggio.

Nel corso della puntata di ieri sera di Chi l’ha visto, dopo aver mostrato i video di Rosa che rassicurava i genitori dicendo di star bene, è intervenuto telefonicamente un medico. L’uomo ha detto che vedendo il video da alcuni elementi, secondo lui, Rosa sarebbe vittima di un pestaggio. Il medico ha detto che nell’arcata sopracciliare ci sarebbero delle ecchimosi, le labbra sarebbero più gonfie rispetto alle foto mostrate in questi mesi della giovane. Lo sguardo poi sarebbe non solo triste ma anche allucinato. L’uomo infatti non esclude che la 15enne possa essere sotto effetto di droghe.

inlineadv

Rosa, che sarebbe stata rapita dal pakistano Alì Qasib, ha inviato un video ai genitori dicendo che “la tratta bene” senza però fare mai il nome di Qasib. La ragazzina dice “di stare bene, di avere a disposizione trucchi, piastre per capelli e due conigli che le fanno compagnia”. Proprio questo particolare dei conigli ha però insospettito i genitori di Rosa. Secondo la mamma e il padre con quella frase la figlia voleva dirgli qualcosa in quanto “a Rosa non piacciono i conigli, è troppo strano” hanno detto in trasmissione.

LEGGI ANCHE:

Sant’Antimo, svolta nel caso di Rosa: tutte le tracce lasciate da Alì

Sant’Antimo, il padre di Alì: “Ti riporto Rosa”. L’intercettazione choc

ECCO IL VIDEO DI ROSA:

related