Villaricca, saranno 4 i candidati sindaco. Sinistra spaccata e centrodestra ancora incerto

Villaricca, saranno 4 i candidati sindaco. Sinistra spaccata e centrodestra ancora incerto

È oramai ufficiale ma si sapeva già da tempo e la notizia non è altro che a conferma dei rumors delle scorse settimane o forse anche mesi scorsi. Che fosse Mariarosaria Punzo la scelta del Partito Democratico era infatti risaputo ed infine ad un mese più o meno dalla presentazione delle liste arriva il sì definitivo suo e quello del partito. Ora bisognerà però costruire le alleanze e non sarà facile con un Giovanni Granata già praticamente in corsa. La sua candidatura ha infatti diviso il centro sinistra che di fatto adesso si trova due candidati. Ora bisogna comprendere cosa faranno Francesco Mastrantuono e Mario Molino.

 

Appoggeranno l’attuale assessore o il vice sindaco? Ad essere in corsa c’è anche Luigi Nave del Movimento 5 stelle, manca solo la candidatura dell’esponente di centrodestra che probabilmente sarà Francesco Maisto. Quattro ai nastri di partenza quindi che, a meno di un consenso plebiscitario, particolare improbabile, andranno a ballottaggio. E sarà lì la vera partita.

 

Le ipotesi per adesso sono difficili da fare ma gli scenari sono molteplici con cani di alleanze e possibili appoggi trasversali tra centrodestra e centrosinistra. Se andassero a ballottaggio Punzo e Granata il centrodestra infatti si ritroverebbe ad appoggiare l’attuale vicesindaco. Se invece Maisto ed uno degli esponenti di sinistra i due contendenti Granata e Punzo sarebbero costretti a cedere l’uno a l’altro. Insomma scenari particolari che si riveleranno tra due mesi circa.