Villaricca, parte la task force ambientale. In arrivo decine di multe

Villaricca, parte la task force ambientale. In arrivo decine di multe

Villaricca. E’ partita la task force ambientale predisposta dall’assessore all’Ambiente, Susi Napolano, ed eseguita dalla polizia municipale di Villaricca guidata dal comandante Luigi Verde conto il mancato rispetto del calendario della raccolta differenziata e gli scarichi abusivi di rifiuti. Decine di interventi sono stati eseguiti nel corso della scorsa settimana dall’esponente della giunta Punzo con il sovrintendente Giuliano Menna, responsabile ufficio ambiente e territorio per la polizia municipale, e l’agente Giuseppe Pirozzi.

Nel corso dei controlli, eseguiti lungo la circumvallazione esterna ed altre zone, sono stati aperti anche i sacchetti per risalire a cittadini e commercianti che effettuano un errato conferimento dei rifiuti, causando problemi alla raccolta con l’inevitabile formazione di cumuli per alcuni giorni, o altri incivili che usano le strade villaricchesi come sversatoio.  Adesso da domani dovrebbero partire i verbali anche se – fanno sapere dall’amministrazione comunale – questa è solo la prima fase e la task force andrà avanti anche nei prossimi giorni.

“È iniziata la lotta contro il sacchetto abusivo. È stata una settimana proficua, – spiega l’assessore Napolano – insieme alla polizia municipale abbiamo organizzato una squadra operativa e siamo scesi (anche io personalmente) in strada per combattere il fenomeno del deposito abusivo dei sacchetti di immondizia. Insieme ai vigili abbiamo letteralmente aperto i sacchetti per individuare i responsabili di questa incivile abitudine. In molti casi siamo risaliti ai responsabili e sono stati redatti i relativi verbali applicando le sanzioni come per legge. Ora è arrivato il momento di dire basta a questi atti di inciviltà.”

” Con l’appoggio del sindaco Punzo – prosegue Napolano – e di tutta la nuova amministrazione stiamo cercando di dare una svolta a questa grande piaga sociale che è l’abbandono dei rifiuti. Naturalmente questi interventi  sono solo una parte delle attività che stiamo mettendo in campo per rilanciare la giusta raccolta sul nostro territorio. Invito anche la cittadinanza a collaborare fattivamente in tal senso perché – conclude – è con l’aiuto dei cittadini che possono cambiare le cose. L’essere umano che danneggia il suo suolo, distrugge se stesso!”

assessore-susi-napolano-rifiuti rifiuti-1 rifiuti-2 rifiuti-3