Villaricca. Giunta Punzo, i primi rumors: dentro Mastrantuono, fuori Guarino e Molino. Spazio alle donne

Villaricca. Giunta Punzo, i primi rumors: dentro Mastrantuono, fuori Guarino e Molino. Spazio alle donne

Dopo il trionfo al primo turno nelle elezioni di domenica scorsa, per Rosaria Punzo è già tempo di decidere la nuova giunta comunale. In città, ovviamente, è già partito il toto assessori e sono tanti i nomi che girano. Il neo sindaco di Villaricca, interpellata dalla nostra redazione, spiega comunque che la decisione verrà presa “dopo un dialogo all’interno della coalizione, e si baserà soprattutto sul dato politico ed elettorale. Il partito definirà una rosa da cui sceglierò. Non ci saranno tecnici, ma gli assessori – spiega – saranno tutti laureati e le deleghe scelte in relazione alle competenze.”

Prevista anche una forte presenza di quote rosa, perché, dice Punzo “le donne hanno una marcia in più e sono più determinate in quello che fanno”.

7 le caselle disponibili che saranno quasi sicuramente tutte riempite. Le forze politiche in corsa sono 6, l’unica esclusa della coalizione dovrebbe essere la lista dei Verdi che non ha ottenuto alcun seggio. Da padrone dovrebbero farla invece gli esponenti in quota Pd: in questo caso tra i papabili ci sarebbero Giuliano Arabia, segretario cittadino e più votato del partito, Giosuè Di Marino e Veronica Cicala.

L’unico quasi sicuro di un posto nel nuovo esecutivo dovrebbe essere Francesco Mastrantuono, che ha lasciato le ambizioni da sindaco ed ha contribuito dall’esterno con la lista Per Villaricca. Rumors sempre più insistenti lo indicano infatti come nuovo vicesindaco con altre deleghe importanti.

Non dovrebbe entrare in giunta, invece, il forzista Francesco Guarino, tra i non eletti alle ultime regionali e con la possibilità di entrare nei prossimi anni a palazzo Santa Lucia. Entrerà sicuramente però, qualcuno delle sua lista, Apertamente: la presidenza dell’assisse potrebbe andare infatti a Rocco ciccarelli ed un assessorato a Maria Urlo, prima dei non eletti. Da valutare poi la posizione di Mario Molino, secondo in assoluto dei più votati ed assessore uscente che dovrebbe lasciare spazio però alla prima dei non eletti della civica Napoli Nord, Loredana Granata. Per Ora si può in corsa ci sarebbero Antonio Cacciapuoti, presidente della commissione speciale su Cava Riconta nell’ultima consiliatura e che ora potrebbe occuparsi dunque di ambiente, e Susi Napolano. Per la liste Adesso Villaricca, infine, potrebbero entrare Eloisa De rosa oppure Caterina Tagliatatela.

Al momento davvero tanti, dunque, i nomi e le ipotesi ma, fanno sapere fonti vicine alla nuova maggioranza villaricchese, Rosaria Punzo potrebbe decidere di sciogliere la riserva già entro la prossima settimana.