Via i Rom da Masseria del Pozzo entro l’estate. Chi delinque o non manda i figli a scuola perderà la “casa”

Via i Rom da Masseria del Pozzo entro l’estate. Chi delinque o non manda i figli a scuola perderà la “casa”

Entro l’estate sarà pronto l’eco villaggio per i Rom.
Siglato questa mattina protocollo d’intesa tra comune di Giugliano, regione e Viminale per la costruzione di un eco villaggio per i Rom di masseria del pozzo. Nel patto firmato questa mattina in prefettura nel corso del comitato per l’ordine e la sicurezza sono stati fissati punti cardine del progetto. (Guarda l’intervista)
In primis è stato stabilito il trasferimento dall’attuale campo a questa nuova struttura. Affinché il trasferimento avvenga i capifamiglia dovranno firmare un patto che prevede: la cura dell’immobile, la scolarizzazione dei figli e tolleranza zero per qualsiasi tipo di reato.
Il ministro Alfano ha assicurato la mano dura per tutti coloro che all’interno della nuova struttura commetteranno reati.
L’eco villaggio sarà realizzato entro l’estate. Intanto però per le famiglie che attualmente vivono nell’area di fianco la discarica si sta provvedendo a migliorare le condizioni ambientali e di sicurezza. Nel campo ad oggi ci vivono 257 persone di cui 159 minori. Per l’eco villaggio non è stata ancora individuata un’area ma si stanno valutando terreni di proprietà del comune.
Il progetto è finanziato per 900mila euro dalla Regione e per altri 400mila dal Ministero. La bonifica dell’area spetterà al Comune.