Ubriachi stesi per terra in strada. Dopo una settimana ecco la verità

Ubriachi stesi per terra in strada. Dopo una settimana ecco la verità

Ve li ricordate i due svenuti sull’asfalto? Ecco la verità. Avevano provocato un incidente e dopo si erano stessi al suolo ubriachi fradici. In manette ci sono finiti  il polacco Alfred Janusz Kowalczyk di 40 anni che due giorni fa era alla guida di una Alfa 156 e A. G., 43enne anche lui della Polonia. I due avevano preso in pieno  una smart  in via Madonna del Pantano.

 

Le indagini hanno rivelato che il 40enne era ricercato dall’Interpol per furto, maltrattamenti in famiglia e altri reati. Dopo averli individuati i vigili urbani li hanno condotti presso il Commissariato di polizia di Giugliano dove sono stati riconosciuti tramite le impronte digitali.

 

Per il quarantenne si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale e a breve verrà estradato in Polonia, mentre il 43enne è stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza.