Tragico schianto sull’Asse Mediano, Quarto piange Salvatore Giaccio

Tragico schianto sull’Asse Mediano, Quarto piange Salvatore Giaccio

E’ stata inutile la corsa in ospedale ieri pomeriggio. Salvatore Giaccio, 60 anni, originario di Quarto, coinvolto in un tragico incidente ieri pomeriggio sull’Asse Mediano, è morto.

Salvatore si era fermato lungo la corsa di emergenza, all’altezza di Torre Carinati, per un guasto alla macchina. Una volta sceso dalla vettura è stato investito in pieno da un camion in transito, il cui conducente non si sarebbe accorto dalla persona lungo la carreggiata.

Sul posto sono accorse le autorità ed i sanitari del 118 locale, i quali, dopo alcuni tentativi di rianimazione, non hanno potuto fare altro che trasportare l’uomo all’ospedale dove ne è stato constatato il decesso per la gravità delle ferite riportate. Avviati tutti i rilievi del caso per cercare di ricostruire con precisione la dinamica esatta del sinistro mortale.
La notizia del decesso di Salvatore Giaccio ha fatto rapidamente il giro della città di Quarto. Salvatore era un noto commerciante della città, titolare del minimarket “La Fenice”, su Corso Italia, molto apprezzato per la sua onestà e la sua dedizione al lavoro. “Un grande uomo e un grande lavoratore resterai sen nel mio cuore”, scrive Mattia su Facebook. Salvatore lascia due figli, Attilio e Vincenzo.