Strage di Licola. Volodymir era geloso della moglie: litigio forse per un messaggio

Strage di Licola. Volodymir era geloso della moglie: litigio forse per un messaggio

Sono ancora sconvolti i vicini di casa di Marina e Katia. Il dolore per la grave perdita è ancora forte. Il cancello di ingresso è pieno di pelouches per la piccola uccisa dal padre e di messaggi per la giovane mamma.

Intanto i carabinieri hanno ricostruito gli ultimi attimi di lucidità/follia dell’uomo. Pare che il litigio sia stato scatenato da un messaggio arrivato sul cellulare. Ma non solo. I parenti raccontano che Volodymir non  gradisse che la moglie frequentasse Facebook.

Oggi intanto il fratello della donna, Pietro, si è recato al Policlinico per il riconoscimento dei cadaveri. Domani verrà effettuata l’autopsia e poi i funerali. Le salme, dopo le esequie, che verranno probabilmente celebrate a Licola, torneranno in Ucraina, paese d’origine della famiglia.