Shock all’ospedale di Giugliano: al pronto soccorso con un coltello nell’addome

Shock all’ospedale di Giugliano: al pronto soccorso con un coltello nell’addome

Una storia incredibile quella che ha visto come protagonista un uomo di 38 anni, originario di Villaricca, che si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale di Giugliano.

Alla vista dell’uomo medici e infermieri non credevano ai loro occhi. Il ferito si è infatti presentato con un coltello letteralmente conficcato nell’addome. E, a rendere ancora più incredibile la vicenda, vi è il fatto che, sebbene fosse ferito in una così delicata parte del corpo, l’uomo non ha riportato ferite mortali.

Il 38enne ha riferito di essere stato ferito nell’ambito di una lite condominiale per un posto auto. Motivi banali che gli sono costati un coltello nello stomaco. Gli agenti stanno valutando il racconto e cercando di ricostruire i fatti per poi passarli all’autorità giudiziaria.