Sequestrati fuochi di Capodanno nascosti in un negozio di telefonia

Sequestrati fuochi di Capodanno nascosti in un negozio di telefonia

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale Sezione Volanti hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 42 anni per la violazione dell’art. 678 del C.P. (fabbricazione o commercio abusivi di materiali esplodenti). Ieri pomeriggio i poliziotti sono intervenuti in un negozio di telefonia di via Manzoni nel cui interno hanno rinvenuto e sequestrato 100 kg di materiale pirotecnico di cui 28 kg di massa attiva.

 

I fuochi erano contenuti in una serie di scatoli riposti in un soppalco dell’esercizio commerciale. In particolare gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 110 petardi (Scarface, Grenade bomb, Crash, Zeus alba), 164 razzi (Moon traveller, Razzetto Cruise, Atlas), 13 batterie (Demolition, Baby rock, Pioggia cadente, Diabolik), 510 artifizi pirotecnici “Morning Glories”, 30 fontane (AMA, Mississipi, Diamant, Maxi fontane, “Cuckoo”, Gold Rain), 620 candele e 22 bengala.