Scene da film sull’asse mediano, polizia insegue furgone e spara in aria: banditi in fuga

Scene da film sull’asse mediano, polizia insegue furgone e spara in aria: banditi in fuga

Giugliano. Scende da film questa notte sull’asse mediano. Tutto è partito quando una volante della polizia ha notato – a seguito di una segnalazione – un furgone sospetto con la scritta di una ditta di arredamenti sul fianco nei pressi dell’uscita di Lago Patria e gli ha intimato l’alt. Il mezzo è però scappato via speronando anche l’auto degli agenti.

E’ partito dunque un inseguimento fino a quando l’uomo in fuga si è lanciato dal furgone, con il mezzo in movimento, ed è scappato nelle campagne circostanti insieme ad altri complici presenti all’interno. In fuga ci sarebbero 4 persone. I poliziotti del commissariato di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, hanno sparato un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio ma i banditi a volto coperto sono riusciti a far perdere le proprie tracce a Varcaturo.

Sul furgone sono ora in corso accertamenti da parte della Scientifica. A bordo sono stati trovati guanti ed altri attrezzi. Molto probabilmente, dunque, si tratta di una banda specializzata in furti nelle abitazioni che era pronta a colpire ma è stata fermata dalla polizia.