Salerno, violenta due prostitute. Scatta l’arresto per un 27enne

Salerno, violenta due prostitute. Scatta l’arresto per un 27enne

E’ accusato di aver violentato due prostitute. Gli Agenti della Squadra Mobile di Salerno hanno arrestato un 27enne originario della provincia di Avellino per il reato di violenza sessuale. Nei mesi di maggio e giugno, in due distinte occasioni, il 27enne si è reso protagonista di due episodi di violenza, di cui uno sfociato anche in abusi sessuali, ai danni di due prostitute lungo la strada litoranea che collega Salerno a Battipaglia e nella zona industriale di Salerno.

Nel primo caso ha impugnato un coltello puntandolo alla nuca di una donna italiana, costringendola a subire un rapporto sessuale e minacciandola anche di ucciderla, aggiungendo che l’avrebbe sgozzata e seppellita in un posto dove nessuno poteva trovarla. Nel secondo episodio ha minacciato con un coltello un’altra prostituta, questa volta di nazionalità rumena, senza consumare alcun rapporto, perché la straniera lo aveva rifiutato.