Rapine col “filo di posta”, carabinieri divulgano le foto: “Segnalateci altri colpi”

Rapine col “filo di posta”, carabinieri divulgano le foto: “Segnalateci altri colpi”

Rapine a pensionati con “filo di posta”, carabinieri fermano 2 malfattori: Domenico Esposito e Ciro Giordano. Nel corso di indagini i militari dell’Arma li hanno identificati come coloro che verso le 13.00 del 1° giugno avevano rapinato una coppia di anziani in via nuova San Rocco (79 anni lui e 76 lei) seguendo gli anziani dopo il prelievo della pensione dal locale ufficio postale.

In particolare, quando i 2 anziani avevano raggiunto la loro auto lasciata parcheggiata a poca distanza dall’ufficio postale, i malfattori erano entrati in azione aprendo con mossa fulminea lo sportello lato guida, infilando a forza e con sicurezza le mani nelle tasche di lui e portando via con forza belluina la pensione appena prelevata, circa 700 euro e un telefonino.

A partire da una buona descrizione data dalle vittime circa l’abbigliamento e la conformazione fisica dei malfattori, i militari dell’Arma sono riusciti poco dopo il fatto a identificarli e a bloccarli nella zona del ponte della sanità, assicurandoli alla Giustizia.

Il Gip ha convalidato il provvedimento precautelare e disposto la custodia cautelare in carcere di Esposito e Giordano. Continuano gli accertamenti su entrambi, che potrebbero aver commesso reati dello stesso tipo in zona.

Anche a tal scopo – fanno sapere dal Comando provinciale dell’Arma – si divulgano le loro foto segnaletiche invitando chiunque li riconoscesse come autori di reati ai suoi danni a riferire alle Forze dell’Ordine.