Radio Maria smentisce: “Mai detto che il terremoto è colpa delle Unioni Civili”

Radio Maria smentisce: “Mai detto che il terremoto è colpa delle Unioni Civili”

Terremoto castigo divino? Secca smentica della redazione di Radio Maria attraverso la sua pagina Facebook. “La redazione di Radio Maria smentisce categoricamente che Padre Livio Fanzaga abbia pronunciato le parole attribuitegli dall’Espresso secondo cui il terremoto è colpa delle Unioni Civili. Tra l’altro Padre Livio non aveva il 30 ottobre alcuna diretta su Radio Maria”.

“Le espressioni riportate – continua il messaggio – sono fatte da un conduttore esterno, a titolo personale, e non rispecchiano assolutamente il pensiero di Radio Maria al riguardo“.

La bufera però si è scatenata sui social. In tanti chiedono di sapere chi sia il conduttore esterno e invocano il suo immediato licenziamento. Secondo l’Espresso, era stato padre Livio, poche ore dopo il terremoto, a dire che: «Dal punto di vista teologico questi disastri sono una conseguenza del peccato originale, sono il castigo del peccato originale, anche se la parola non piace. […] Arrivo al dunque, castigo divino. Queste offese alla famiglia e alla dignità del matrimonio, le stesse unioni civili. Chiamiamolo castigo divino»