Racket del trasporto al MOG, il Comune di Giugliano si costituisce parte civile

Racket del trasporto al MOG, il Comune di Giugliano si costituisce parte civile

Giugliano. Il comune di Giugliano si è costituito parte civile nel processo contro i clan che gestivano il racket nel servizio di trasporto su gomma nel MOG, il Mercato Ortofrutticolo di via Santa Maria a Cubito. Le indagini portarono ad arresti in tutta Italia da parte dei Ros dei Carabinieri.

Sul punto esprime soddisfazione l’assessore alla legalità Adolfo Grauso: “Credo sia normale per un comune sciolto per camorra costituirsi parte civile contro un clan. E’ un segnale forte per la cittadinanza, un modo di dire che non abbiamo nessun rapporto con la malavita. Qualora ci fossero altri casi giudiziari simili, il Comune di Giugliano non esiterà a costituirsi ancora parte civile”.