Napoli, sequestro ai fratelli Potenza. Sotto chiave anche il “Noah Café” di Giugliano

Napoli, sequestro ai fratelli Potenza. Sotto chiave anche il “Noah Café” di Giugliano

Ristoranti, bar, veicoli e quote societarie. E’ finito sotto sequestro il tesoro del clan “Lo Russo”, che si avvaleva dell’attività di riciclaggio dei fratelli Potenza (Bruno, Salvatore, Assunta). Sotto chiave un noto ristorante di Pozzuoli, Villa Delle Ninfe, un ristorante a due passi dal Duomo di Milano e un notissimo caffé a Lago Patria.

Con le indagini patrimoniali si è acclarato che una parte consistente delle principali attività di ristorazione del lungomare di via Caracciolo e del quartiere di Chiaia costituivano il frutto del reimpiego di capitali illeciti, in parte anche riferibili a Lo Russo Salvatore, al vertice dell’omonimo sodalizio camorristico di Miano ed oggi collaboratore di giustizia, nonché della stessa famiglia Potenza, in particolare a Potenza Mario (o’ chiacchierone) e Potenza Bruno, i quali, esponenti storici fino a tutti gli anni ’90 del contrabbando di sigarette, si sono poi dedicati stabilmente all’usura nel cui ambito reinvestivano gli stessi proventi così accumulati nel corso degli anni.

In questa attività di riciclaggio, un ruolo cardine era svolto dalla famiglia Potenza, i cui componenti risultano, attualmente, intestatari sia di quote societarie relative ad attività in campo immobiliare che in quello della ristorazione nella città di Napoli ma anche in quella di Milano. Le attività investigative, confortate anche dalle sentenze di condanna penale definitive, hanno fatto emerge che i Potenza hanno impiegato in attività economiche ed immobiliari il denaro proveniente dalle loro intraprese attività illecite, proseguite anche dopo il decesso del capostipite Potenza Mario, alias “o chiacchierone”.

Con i decreti di sequestro emessi dal Tribunale di Napoli – Sezione per l’applicazione delle misure di prevenzione, che ha colpito i proposti, venivano sottoposti a sequestro interi patrimoni aziendali di società sia napoletane che milanesi, nonché numerosi immobili di pregio, rapporti finanziari, appezzamenti di terreno e diversi autoveicoli. In particolare, nell’odierna mattinata, in Napoli, Volla e Milano, gli investigatori della DIA hanno sottoposto a sequestro i seguenti beni (tra cui il noto ristorante “Donna Sophia dal 1931” in centro a Milano e la sala ricevimenti già nota come “Villa delle Ninfe” a Pozzuoli) nella diretta disponibilità di tutta la famiglia Potenza: nr. 24 immobili, tra terreni e appartamenti; nr. 6 società, e in particolare:

  • Totalità delle quote sociali ed intero patrimonio aziendale della società denominata “Marass s.r.l.”, avente sede legale in Milano corso Porta Ticinese nr. 1. Ha come oggetto sociale la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande […].
  • Quote pari al 50% dell’intero capitale sociale de “Il Golfo di Napoli s.r.l.” con sede legale in Napoli alla via N. Sauro nr. 30/31/32 angolo C. Console nr. 1. Ha come oggetto sociale la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, […].
  • Quota del 20% della società “La Galleria del Gioco s.r.l.”, con sede legale in Napoli alla via Ponte di Tappia nr.62. L’oggetto sociale riguarda la raccolta e l’accettazione di scommesse sportive, […].
  • Intero patrimonio aziendale dell’impresa individuale denominata “NOAH cafè di POTENZA Giuseppina”, con sede legale in Giugliano in Campania alla via Lago Patria nr.7. Ha come oggetto sociale l’esercizio di bar.
  • Quota pari al 20 % dell’intero capitale sociale della società denominata “Mpower s.r.l.”, con sede legale in Napoli alla via Antonio Gramsci nr.13. Ha come oggetto sociale l’attività di ristorante, bar, […].
  • Totalità delle quote sociali ed intero patrimonio aziendale della società denominata “REMIR Immobiliare s.r.l.”, con sede legale in Napoli alla via Antonio Gramsci nr.13; Ha come oggetto sociale l’acquisto, la permuta, la costruzione, la gestione, l’affitto e la vendita di immobili […]. · Totalità delle quote sociali ed intero patrimonio aziendale della società denominata “Power s.r.l.”, con sede legale in Napoli alla via Riviera di Chiaia nr.270. Ha come oggetto sociale la somministrazione al pubblico di cibi, bevande alcooliche e non […].
  • Totalità delle quote sociali ed intero patrimonio aziendale della società denominata “Noah s.r.l.”, con sede legale in Napoli alla via Antonio Gramsci nr.13. Ha come oggetto sociale la somministrazione al pubblico di cibi, bevande alcooliche e non […];
  • nr. 65 rapporti finanziari;
  • nr. 4 autovetture.

Il valore approssimativo dei beni raggiunti dal provvedimento ablativo ammonta ad oltre € 20.000.000.