Maxi rogo a Giugliano, l’imprenditore: “Abbiamo perso tutto. Dove sono le istituzioni?”

Maxi rogo a Giugliano, l’imprenditore: “Abbiamo perso tutto. Dove sono le istituzioni?”

I numerosi incendi hanno messo in ginocchio anche diverse aziende. E’ il caso del deposito di frutta “Il Giardino Incantato” in via San Francesco a Patria di Giugliano, travolto lo scorso lunedì da uno spaventoso rogo. Le fiamme, partite dalle sterpaglie ai bordi della circumvallazione, hanno in poco tempo attaccato la struttura ed i presenti sono stati costretti a scappare per mettersi in salvo.

Adesso tutto è andato distrutto, l’area è sotto sequestro, e non si sa come poter ripartire. L’imprenditore chiede un intervento concreto alle istituzioni, come quello già annunciato dalla Regione Campania con aiuti alla imprese danneggiate. Dopo l’inferno di fuoco, nel pomeriggio di lunedì, ha perso la vita anche l’imprenditore ed ex consigliere comunale Giovanni Battista Panico, proprietario della struttura adiacente, che stava facendo la conta dei danni ma è caduto dopo il cedimento di un lucernario.

VIDEO: