L’uomo d’acciaio, film Superman su Italia1: trama, cast, critica

L’uomo d’acciaio, film Superman su Italia1: trama, cast, critica

L’uomo d’acciaio in onda stasera su Italia1. Il film diretto da Zac Snyder del 2013 verrà trasmesso dalle 21 e 10 sul secondo canale Mediaset.

Trama “L’uomo d’acciaio”

Il pianeta Krypton sta andando incontro alla sua imminente fine a causa del nucleo instabile, dovuto allo spreco di risorse naturali da parte dei kryptoniani. Lo scienziato Jor-El cerca di avvertire l’alto consiglio kryptoniano del pericolo, ma la riunione viene interrotta dal colpo di stato tentato dal generale Zod, leader militare e fervido patriota di Krypton, che è convinto di poter salvare il pianeta dalla rovina grazie al codice genetico della stirpe kryptoniana. Consci che la popolazione artificiale di Krypton ha deturpato la civiltà del pianeta, Jor-El e sua moglie Lara Lor-Van infondono il codice nel corpo del loro figlio neonato Kal-El, l’unico bambino kryptoniano nato naturalmente in secoli, e lo spediscono sulla Terra all’interno di una navetta spaziale. Zod arriva poco dopo il lancio, e colto dall’ira per aver perso il codice, uccide Jor-El, per poi venire arrestato e imprigionato nella Zona fantasma, insieme ai suoi complici. Poco dopo, Krypton esplode.

Atterrato nella periferia della cittadina di Smallville in Kansas, il piccolo Kal-El, prima di diventare Superman, iene trovato da una coppia di contadini, Jonathan e Martha Kent, che decidono di crescerlo come loro figlio e lo chiamano Clark; il giovane extraterrestre cresce nella fattoria ignaro della sua reale provenienza fin quando scopre di possedere abilità e poteri straordinari non comuni a nessun altro essere umano. La sua struttura fisica subisce cambiamenti man mano che cresce, ma Clark ha sempre più difficoltà a tenerli nascosti e ad integrarsi con gli altri ragazzi della sua età.

Quando Clark diventa adolescente, Jonathan gli rivela di essere un alieno consigliandogli di non usare i poteri in pubblico, col timore che la società lo rifiuterebbe, ma nonostante ciò è convinto che Clark sia stato inviato sulla Terra per uno scopo. Dopo la morte di Jonathan, che si è lasciato travolgere da un tornado, facendo gesto a Clark di non salvarlo pur di non far rivelare i suoi poteri ai presenti, Clark passa l’età adulta seguendo uno stile di vita da nomade, svolgendo diversi lavori sotto false identità e salvando segretamente le persone in difficoltà, tormentato però dalla perdita del padre adottivo.

Critica

Nonostante i record d’incassi in America ed Europa, il film non è stato accolto benissimo dalla critica. Mymovies valuta la pellicola due stelle e mezzo su cinque, meno della sufficienza. “Se c’è allora un elemento di (grande) interesse nel Superman di Snyder – spiega la recensione -, altrimenti fracassone e inefficace, è la rinnovata relazione padre-figlio che mette al mondo (e per il mondo) un erede giusto, un erede orfano perché contempla la probabilità di perdersi e comprende il debito dell’esperienza umana”.

Cast “L’uomo d’acciaio”

Cast ricco di star di Hollywood per il film su Superman. Il supereroe è interpretato dal giovane Henry Cavill. Kevin Costner interpreta Jonathan Kent e Laurence Fshiburne veste i panni di Perry White.

  • Henry Cavill: Kal-El / Clark Kent / Superman
  • Amy Adams: Lois Lane
  • Michael Shannon: generale Zod
  • Russell Crowe: Jor-El
  • Kevin Costner: Jonathan Kent
  • Diane Lane: Martha Kent
  • Laurence Fishburne: Perry White
  • Antje Traue: Faora-Ul
  • Ayelet Zurer: Lara Lor-Van
  • Harry Lennix: gen. Calvin Swanwick
  • Christopher Meloni: col. Nathan Hardy
  • Richard Schiff: dott. Emil Hamilton
  • Dylan Sprayberry: Clark a 13 anni
  • Cooper Timberline: Clark a 9 anni
  • Michael Kelly: Steve Lombard
  • Alessandro Juliani: sergente Sekowsky
  • Christina Wren: capitano Farris
  • Tahmoh Penikett: Jed Eubanks
  • Julian Richings: Lor-Em
  • Mary Black: Ro-Zar