Luca Abete morto, su Wikipedia la modifica choc. “Io intimidito”

Luca Abete morto, su Wikipedia la modifica choc. “Io intimidito”

Uno scherzo di cattivo gusto. O forse una vera e propria intimidazione: Luca Abete dato per morto sulla pagina di Wikipedia il 24 gennaio 2017. Una modifica realizzata da qualche nemico dell’inviato di Striscia la Notizia che non è sfuggita al giornalista.

Lo stesso Abete ha segnalato la sua “morte” virtuale attraverso la sua fan page con un post su Facebook in cui ha spiegato il retroscena sull’episodio.  “Questo è il prezzo che son costretti a pagare coloro che con coraggio raccontano realtà scomode e taciute da tutti. Dopo la pagina facebook sulla mia morte di qualche giorno fa, ecco una nuova intimidazione: hanno modificato così la scheda su Wikipedia che parla di me! Secondo loro domani dovrebbe essere il mio ultimo giorno… non hanno capito, invece, che siamo in tanti e nessuno ci ferma”.

Il post ha ricevuto migliaia di likes e decine condivisioni. In tanti hanno espresso solidarietà e vicinanza a Luca Abete, dato per morto soltanto per intimidirlo. “Io ce la metto tutta sempre – ha aggiunto Abete in un commento a margine -. Combatto senza risparmiarmi e gli amici come te mi danno la forza per correre sempre più veloce, anche quando provano a mettermi il bastone tra le ruote”. Insomma, altro che morto, l’inviato di Striscia è più vivo e combattivo che mai.