Giugliano-Villaricca, chiuso incrocio sulla circumvallazione. Rischio chiusura anche per parco “7 Pini”

Giugliano-Villaricca, chiuso incrocio sulla circumvallazione. Rischio chiusura anche per parco “7 Pini”

Giugliano/Villaricca. E’ stato chiuso questa mattina l’incrocio sulla circumvallazione esterna, ritenuto pericoloso da entrambe le amministrazioni comunali. Ieri c’è stata infatti una riunione per trovare soluzioni comuni e prevenire il rischio di incidenti che spesso si sono verificati in quel punto.

Lo scorso mese l’incrocio è risultato fatale per un 16enne. Lì, in un tragico sabato sera, ha perso la vita infatti Alessio Granata a bordo delle sua Yamaha 125 dopo lo scontro con un’auto. Anche i genitori della vittima avevano chiesto di mettere subito in sicurezza la strada per evitare altre tragedie simili.

Le due amministrazioni comunali avevano già trovato un accordo per la realizzazione di una rotonda. Adesso, in attesa dell’opera che dovrebbe essere realizzata a breve, è stato applicato il dispositivo sperimentale con la chiusura totale dell’intersezione. Poi il Comune di Giugliano sta riflettendo anche sulla chiusura della strada (che sarebbe privata anche se ci sono ulteriori accertamenti tecnici in corso) del cosiddetto parco “7 pini” per evitare le manovre azzardate che è quasi costretto ad effettuare chi svolta verso la Marchesella, ma altri problemi di viabilità sarebbero causati anche dall’ingresso di un’attività che si occupa di materiale edile e ferramenta.

Stamani sul posto erano presenti per un sopralluogo agenti della Polizia Municipale di Villaricca, il vicesindaco di Giugliano Andrea Pianese, il vicesindaco di Villaricca Francesco Mastrantuono, l’assessore villaricchese Rocco Ciccarelli ed il consigliere di maggioranza giuglianese Andrea Guarino.

Già dalla prossima settimana dovrebbero essere decisi ulteriori interventi per garantire maggiore sicurezza stradale ed arrivare la chiusura della strada del 7 Pini. Martedì è previsto un altro tavolo tra le due amministrazioni comunali.

LEGGI ANCHE: Il sindaco di Villaricca: “Nessun preavviso da Giugliano, noi obbligati”