Giugliano, via Aniello Palumbo regno del parcheggio selvaggio

Giugliano, via Aniello Palumbo regno del parcheggio selvaggio

Giugliano. Dopo i giorni agitati della ztl di via Roma e Corso Campano, torniamo a parlare di viabilità. L’asse viario in questione è via Aniello Palumbo. In ogni ora del giorno, maggiormente in direzione Piazza Gramsci, percorrere in automobile una delle strade più importanti della città di Giugliano, significa sterzare di continuo ed evitare altre automobili poste sulla carreggiata, ovviamente con quelle che vengono volgarmente chiamate le quattro frecce attivate

Verrebbe da pensare che se non c’è un posto macchina libero, non c’è altra soluzione che sostare la propria automobile in seconda fila, pare non essere proprio così, anche con degli stalli blu liberi, si preferisce ugualmente porre il veicolo in posizione di intralcio.

C’e da considerare che ultimamente, su via Aniello Palumbo i controlli e le contravvenzioni sono stati intensificati, ma molti automobilisti appena notano l’assenza di  agenti della polizia municipale non esitano a lasciare le automobili in seconda fila, creando caos e congestionando il il traffico nelle ore di punta.