Giugliano, truffa dello specchietto: banditi in azione lungo la circumvallazione

Giugliano, truffa dello specchietto: banditi in azione lungo la circumvallazione

Banda dello specchietto in azione tra Giugliano e Villaricca all’altezza della rotonda Paradiso, lungo la circumvallazione esterna questa mattina.

Nel mirino dei malviventi questa mattina un ragazzo di Giugliano, riuscito a sottrarsi al raggiro fingendosi un appartenente alle forze dell’ordine. I malviventi hanno prima simulato la rottura dello specchietto e poi hanno lampeggiato il malcapitato obbligandolo a fermarsi.

“Hai rotto lo specchietto”, hanno detto. “Era nuovo, la macchina ha poche settimane”. L’automobilista però non si è perso d’animo e ha risposto di essere un militare. A quel punto la coppia dei raggiratori si è data a gambe levate, ma lasciando alla vittima il tempo necessario di identificare il modello del veicolo e il numero di targa da segnalare ai Carabinieri.

La macchina sospetta di stamane è un Alfa Romeo 147 di colore grigio scuro con a bordo due ragazzi che, dall’accento e dall’aspetto sembrano essere di etnia rom.  La tecnica è la solita: due a bordo del veicolo simulano la rottura dello specchietto retrovisore raggiungono la povera vittima e pretendono che l’altra versi una somma a titolo risarcitorio per l’accessorio danneggiato.