Giugliano. Sgombero campo rom, Cesaro: “Grave inerzia del Comune”

Giugliano. Sgombero campo rom, Cesaro: “Grave inerzia del Comune”

“La vicenda dello sgombero del campo rom di Masseria del Pozzo è l’ennesima dimostrazione dell’assoluta inerzia ed incapacità del Comune di Giugliano”. Così il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro. “I campi sono realtà che mortificano la dignità umana e non è possibile nascondersi dietro alibi o annunci di interventi che tutto fanno fuorché realizzare la reale integrazione per i rom”, aggiunge Cesaro.

“Mi riferisco in particolare alla annunciata realizzazione dell’Eco Villaggio a Giugliano – prosegue il capogruppo di Forza Italia – laddove si sprecano risorse che non porteranno a nessuna inclusione e che invece avrebbero potuto dare risposte ad una buona parte delle oltre 800 richieste di alloggio dei residenti”.

“Servono regole chiare fatte di diritti e doveri – afferma Cesaro, sostenitore del referendum sull’Eco Villaggio promosso dai consiglieri comunali giuglianesi di centrodestra e promotore di un progetto di legge di “Disciplina dei percorsi di integrazione delle etnie rom” – e interventi tempestivi condivisi con le comunità locali per cancellare in maniera definitiva questi inaccettabili focolai del degrado”.

“Nei prossimi giorni chiederò che la nostra proposta di legge venga calendarizzata al più presto”, conclude Cesaro.