Giugliano. Poziello continua a governare. I 5 Stelle perdono il ricorso

Giugliano. Poziello continua a governare. I 5 Stelle perdono il ricorso

Il Tar Campania ha bocciato il ricorso del Movimento 5 Stelle sui brogli elettorali. Questa decisione significa che l’amministrazione Poziello continua a governare a Giugliano.

Ieri la discussione dinanzi ai giudici del tribunale amministrativo della Campania. La decisione era attesa già nella serata di ieri, ma solo questa mattina è stata resa nota la sentenza. Il collegio ha dunque bocciato le tesi presentate dai 5 stelle secondo cui ci sarebbero stati brogli, vizi di forma e irregolarità durante le elezioni che hanno visto come vincitore Antonio Poziello.

I grillini probabilmente ricorreranno adesso al Consiglio di Stato che potrebbe confermare o ribaltare la sentenza del Tar. Per conoscerne le motivazione bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Le mille pagine prodotte dagli attivisti di Giugliano nelle quali si faceva riferimento a verbali presentati in bianco, “stranezze” sulle nomine dei presidenti di seggio, e al funzionario del comune di Pozzuoli che ha autenticato le firme delle liste di Guarino (stesso caso del Pd a Quarto) non sono bastate ai giudici per accogliere il ricorso e far dunque cadere l’amministrazione comunale.