Giugliano, il gruppo scout compie 30 anni

Giugliano, il gruppo scout compie 30 anni

Sabato e Domenica 27/28 maggio 2017, il Gruppo Scout Giugliano 1, ricostituito il 6 settembre 1986 presso il Convento Francescano Santa Maria delle Grazie, celebra il Trentennale di rifondazione con attività ludico/ricreative che si articoleranno nella propria Sede e nell’attiguo Giardino Francescano.

L’invito a parteciparvi è stato esteso a tutti i concittadini – bambini e bambine, ragazzi e ragazze, uomini e donne – che si sono ritrovati censiti nel Gruppo AGESCI in questi ultimi trent’anni, e che sono oltre settecento, ai quali si aggiungono tutti gli altri che hanno vissuto l’esperienza dello Scoutismo a Giugliano negli anni precedenti, a partire dalla metà degli Anni Trenta del secolo scorso, e nell’immediato dopoguerra, presso i Fratelli Maristi, e nel periodo di proficua attività con il Gruppo riorganizzato e ufficialmente fondato in adesione all’ASCI dal compianto Sacerdote Don Francesco Saverio Russo, avendo come primo riferimento logistico l’ex Cappella dei Morti, dagli Egli stesso ristrutturata ed ampliata, insieme con i primi giovani e adolescenti, a partire dal 1961, e rinominata Cappella Oasi Sacro Cuore, dalla quale avrebbe tratto l’attuale denominazione il prolungamento di Via Giardini.
Le attività programmate inizieranno nel primo pomeriggio di Sabato 27 maggio, alle ore 16, con il cerimoniale dell’Alzabandiera, e si protrarranno fino primo pomeriggio di Domenica 28, dopo la celebrazione della Santa Messa all’aperto, alle ore 12, che sarà officiata dal Padre Guardiano Fr. Antonio Sannino.
Nella mattinata di Domenica 28, dalle ore 9 alle ore 11:30, tutte le ragazze ed i ragazzi – Lupetti del Branco; Guide ed Esploratori del Reparto; Rovers e Scolte del Clan – parteciperanno ad una Caccia Scout, con attività ludico/ricreative.
Per l’occasione, nel Giardino Francescano, sarà allestita una Mostra Fotografica del Gruppo Scout Giugliano 1, con l’esposizione di circa trecento fotografie che rappresentano alcuni significativi momenti della sua storia. Inoltre, per offrire alla curiosità dei concittadini uno squarcio di vita scout ai Campi Estivi, le Guide e gli Esploratori monteranno le tende nel Giardino ed allestiranno un Angolo di Squadriglia con le tipiche costruzioni da campo.
La presenza laboriosa degli Scouts a Giugliano, prima riuniti nell’ASCI, fino al 1974, e poi nell’AGESCI, ha sempre avuto come scopo fondante l’intento di promuove la formazione etica, morale, civile e religiosa dei ragazzi e delle ragazze per farli addivenire ad una coerente assunzione di responsabilità personale come cittadini e cittadine