Giugliano, evade dalla comunità e ruba telefonino in metro. Arrestato 15enne

Giugliano, evade dalla comunità e ruba telefonino in metro. Arrestato 15enne

Giugliano. Evade da una comunità e rapina un cellulare a un 17enne nei pressi della stazione metropolitana di via Colonne. E’ successo verso mezzanotte, l’altra notte. Il ragazzino si è prima avvicinato al 17enne, poi, minacciando di picchiarlo, si è impossessato dello smartphone che il ragazzo aveva con sé.

La vittima ha fermato una Volante della polizia del Commissariato di Giugliano, diretta dal primo dirigente Pasquale Trocino, che si è messa subito sulle tracce del giovane rapinatore.  Il baby-rapinatore, già diversi precedenti per lo stesso reato, è stato bloccato poco dopo in via Camposcino ed in tasca aveva il cellulare della vittima. Il pm del tribunale dei Minori, così come riporta Il Mattino, ha disposto il ritorno del 15enne in comunità e lo ha indagato di rapina.