Giugliano, clamoroso in consiglio: il sindaco caccia uno dalla maggioranza 

Giugliano, clamoroso in consiglio: il sindaco caccia uno dalla maggioranza 

Giugliano. Il sindaco Poziello questa mattina ha esordito in consiglio con queste parole: “Ragosta non è compatibile con questa maggioranza, vista la candidatura in Forza Italia al consiglio metropolitano”.

Il consigliere eletto nelle fila nel nuovo PSI era parte organica della maggioranza Poziello e della sua coalizione grazie ad un accordo tra il primo cittadino e Francesco Mallardo, leader dei socialisti caldoriani a Giugliano.

Subito dopo l’Assessore Marino in quota PSI ha rimesso le sue deleghe mentre il consigliere Aprovitola (Forza Italia) ha invitato Ragosta a passare all’opposizione. Dura la reazione di Basile (FDI): “rimettere le deleghe è un messaggio politico mafioso“.

Il diretto interessato, Ragosta, ha replicato pacatamente, definendo definito il sindaco “poco educato nei suoi confronti”.

Facebook