Giugliano, blitz dell’antimafia: sequestrate tutte le pratiche di condono

Giugliano, blitz dell’antimafia: sequestrate tutte le pratiche di condono

GIUGLIANO. Ore ed ore di controlli. Il blitz di questa mattina della DIA al Comune di Giugliano è finto solo nel tardo pomeriggio. Nella lente d’ingrandimento degli uomini della direzione investigativa antimafia il settore urbanistica. A finire sotto sequestro, infatti, il disco rigido contenente le pratiche edilizie rilasciate alcuni anni fa.
A scatenare questo ennesimo blitz all’ente di Corso Campano sarebbero state, tra l’altro, le dichiarazioni del pentito del clan Mallardo Giuliano Pirozzi che più volte ha acceso i riflettori sul settore condoni dicendo che la cosca era in grado di condizionare l’esito di determinati documenti e soprattutto condoni.
In particolare, secondo indiscrezioni, i controlli si sarebbero concentrati anche su alcune pratiche legate ad affari edilizi riconducibili ad alcuni affiliati del clan Mallardo Dell’Aquila.