Giugliano, blitz dei Carabinieri alle Palazzine Ina Casa: trovata una pistola

Giugliano, blitz dei Carabinieri alle Palazzine Ina Casa: trovata una pistola

Alto impatto a Giugliano nelle palazzine INA Casa, roccaforte dell’ala scissionista del clan Mallardo. Perquisizioni e posti di controllo disposti dalla Compagnia dei Carabinieri guidati dal capitano Antonio De Lise dopo l’escalation criminale degli ultimi giorni.

Nell’ambito dell’operazione, i militari dell’Arma hanno trovato in un tombino di via Scarfoglio – strada che collega via San Vito a via Madonna delle Grazie – una pistola calibro 9×21 con matricola abrasa e caricatore senza proiettili. Il ritrovamento è stato effettuato non lontano dal luogo dell’agguato dove sono stati feriti Aniello Di Biase e Silvano Ciccarelli.

La pistola nascosta nel tombino è lo stesso tipo che sarebbe stato utilizzato nell’agguato. I proiettili ritrovati sul luogo del delitto, infatti, sono della stessa matricola ma per ora non si hanno certezze che si tratti anche della stessa arma.