Giugliano, al via i festeggiamenti in onore di San Giuliano Martire. IL PROGRAMMA

Giugliano, al via i festeggiamenti in onore di San Giuliano Martire. IL PROGRAMMA

Giugliano. E’ il santo patrono della città e sabato entreranno nel vivo i festeggiamenti in suo onore. E’ San Giuliano Martire, amato e venerato a Giugliano. Domani la santa messa presieduta da monsignor Angelo Parisi, la processione del simulacro e l’intronizzazione sul carro trionfale. Poi una intera settimana di celebrazioni ed eventi che riempiranno i giorni dei fedeli fino ad arrivare al 17 settembre, quando San Giuliano percorrerà le strade della città in processione. Il cammino del santo avrà inizio alle 10 e percorrerà le vie del centro.  Il 18 invece ci sarà poi la “Festa del Martirio di Santa Sofia” con la messa di monsignor Salvatore Pennacchio, Nunzio Apostolico in Polonia. La celebrazione finale la terrà 19 settembre il monsignor Luigi Ronca, rettore della chiesa collegiata di Santa Sofia e forte sostenitore dei festeggiamenti in onore del Santo. A curare gli eventi, insieme al parroco, il comitato dei festeggiamenti coordinato da Gabriele Repino.  Al termine dell’ultima messa ci sarà la discesa dal carro di San Giuliano Martire ed i fuochi pirotecnici.

San Giuliano dedicò la sua vita all’apostolato. Da giovane fece tappa in Campania dove iniziò una lunga opera di evangelizzazione. Ad Anagni però fu arrestato dai soldati imperiali che lo flagellarono e lo condussero a Sora. Qui fu imprigionato e poi condannato alla decapitazione dal proconsole Flaviano.

La storia racconta che San Giuliano Martire morì il 27 gennaio dell’anno 161, ma le sue sacre spoglie vennero ritrovate il 6 aprile 1614. L’11 aprile dell’anno 1622, invece, gli abitanti di Giugliano inviarono a Sora una delegazione di cittadini allo scopo di ottenere dal Vescovo parte delle reliquie di San Giuliano Martire. Raggiunto l’obiettivo i fedeli tornarono in città trionfanti e da quel giorno il santo divenne il Patrono della città di Giugliano. Poi nel 1631 all’interno della Chiesa di Santa Sofia fu realizzata l’artistica cappella denominata la Cappella del Tesoro.

IL PROGRAMMA COMPLETO:

Sabato 10 Settembre

Ore 19,00 S. Messa presso la Parrocchia Maria SS. Delle Grazie presieduta dal dal parroco Rev.do don Francesco Russo. Al termine della Celebrazione Eucaristica seguirà la processione liturgica del simulacro di San Giuliano verso la Chiesa di Santa Sofia con il seguente itinerario: Parrocchia Madonna delle Grazie, via S. Giovanni a Campo,via Fratelli Maristi, via Labriola, via Roma, Chiesa di S. Sofia.

Arrivati in Chiesa ci sarà l’intronizzazione sul carro trionfale del Simulacro e affidamento della Città al Santo Protettore.

Domenica 11 Settembre

Ore 8.00 S. Messa Celebrata dal Rev.do don Fabio Ruggiero

Ore 10.00 Solenne Celebrazione Eucaristica con Prime Comunioni presieduta dal Rev.do don Fabio Ruggiero.

Ore 12.00 S. Messa presieduta dal Rev.mo don Luigi Ronca.

Ore 19.00 S. Messa presieduta dal neo Sacerdote don Luigi Silvestre.

Lunedì 12 Settembre

Ore 18.15 Vespri, Rosario e Coroncina

Ore 19.00 S. Messa presieduta da Padre Rosario Mauriello, Provinciale dei padri Camilliani, con riflessione sulle prima due Opere di Misericordia Corporale: “Dar da mangiare agli affamati; Dar da bere agli assetati”.

Ore 20.00 Preghiera di Adorazione Eucaristica con invocazione dello Spirito Santo.

Martedì 13 Settembre

Ore 18.15 Vespri, Rosario e Coroncina

Ore 19.00 Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal nostro Vescovo Angelo Spinillo con il conferimento del Sacramento della Confermazione ai giovani della nostra comunità.

Mercoledì 14 Settembre

Ore 18.15 Vespri, Rosario e Coroncina

Ore 19.00 S Messa presieduta dal Rev.do Parroco don Leonardo Bruno, con la Comunità parrocchiale di San Marco, con riflessione sulla prima e seconda Opera di Misericordia spirituale: “Consigliare i Dubbiosi; Insegnare agli ignoranti”.

Giovedì 15 Settembre

Ore 18.15 Vespri, Rosario e Coroncina

Ore 19.00 S.Messa presieduta dal Rev.do don Vincenzo Apicelli, Rettore del Santuario dell’Annunziata, con la partecipazione della comunità del Santuario, con riflessione sulla terza e quarta opera di Misericordia Corporale: “Vestire gli Ignudi ; Alloggiare i Pellegrini”.

Venerdì 16 Settembre

Ore 18.15 Vespri, Rosario e Coroncina

Ore 19.00 S. Messa presieduta dal Rev.do Parroco don Raffaele Grimaldi, con la Comunità parrocchiale di San Nicola di Bari, con riflessione sulla quinta e sesta Opera di Misericordia corporale: “Visitare gli Infermi ; Visitare i carcerati.”

Sabato 17 Settembre

San Giuliano percorrerà le strade della nostra Città

Ore 9.00 S. Messa presieduta da S.Ecc.za Mons. Mario Milano, Vescovo emerito della Diocesi di Aversa e con la partecipazione del Clero di Giugliano. I canti sono eseguiti dal coro dei ragazzi dell’ACR dell’associazione San Gerardo Majella.

Ore 10.00 Processione con il Simulacro e le Reliquie del Corpo di San Giuliano per le strade principali della Città.

Ore 14.00 Sosta nei pressi del Convento dei Monaci.

Ore 16.30 Ripresa della Processione.

Ore 19.00 S. Messa presieduta da Padre Nazareno della diocesi di Abaetetuba in Brasile, con riflessione sulla terza e quarta Opera di Misericordia Spirituale: “Ammonire i peccatori; Consolare gli afflitti”.

Ore 22.30 Rientro della Processione, spettacolo pirotecnico, consacrazione della Città al Santo Patrono officiata da Mons. Angelo Parisi, benedizione e bacio della reliquia.

Domenica 18 Settembre “Festa del Martirio di Santa Sofia”

Ore 8.00 S. Messa celebrata dal Rev. do don Fabio Ruggiero

Ore 10.00 S. Messa celebrata dal Rettore Mons. Luigi Ronca.

Ore 12.00 S. Messa Celebrata dal Neo Sacerdote don Domenico Vitolo.

Ore 19.00 S. Messa celebrata da Sua Ecc. Mons. Salvatore Pennacchio, Nunzio Apostolico in Polonia nel giorno del suo Quarantesimo Anniversario di Sacerdozio con il confratello Parroco di Villa Literno Don Giuseppe Cartesio ordinati nello stesso giorno con il carissimo don Tommaso Cuciniello di venerata memoria.

Lunedì 19 Settembre

Ore 19.00 Conclusione dei festeggiamenti e S. Messa di Ringraziamento con il particolare ricordo dei defunti devoti di S. Giuliano presieduta dal Rettore Mons. Luigi Ronca.

Al Termine della S. Messa, discesa di S. Giuliano Martire dal carro e sparo dei fuochi pirotecnici.

Tutta la Liturgia è a cura dal gruppo liturgico e della Schola Cantorum della Collegiata di Santa Sofia.

Percorso della Processione di Sabato 17 Settembre 2016

Ore 10.00 Partenza dalla Chiesa di S. Sofia, Corso Campano, P.zza Annunziata, Rione De Gasperi, Corso Campano altezza del Negozio “La Cinzia”, Via degli Innamorati, Via 1° Maggio compreso il contro senso, Via Marchesella, Via Limitone, Via Pozzo Nuovo, Via Literno, Via della Resistenza, Via F. Frezza, Via G. Puccini, Via G. Verdi, Via D. Cimarosa, Via Camposcino, Viale S. Francesco D’Assisi, Chiesa del Convento dei Monaci (ore 14.00 circa e sosta).

Ore 16.30 Partenza dalla Chiesa del Convento dei Monaci, Via S. Rita da Cascia, Via Oasi sacro Cuore altezza EUROPA MARKET-SISA, ritorno Via S. Chiara, Via S. Caterina da Siena, Via S. Giuliano, Via Oasi Sacro Cuore, a causa DEI LAVORI si gira per Via Antica Giardini,Via G.B.Vico (Commissariato di Polizia di Stato),Via R. Agazzi (Palazzine INA CASA), Via S.Vito, Piazza S. Nicola, Via Giardini, Via Mazzini, Via Cumana, Piazza Matteotti, Piazza Trivio, Via Licoda, Via D. Alighieri, Viale Madonna delle Grazie, piazzale Madonna delle Grazie, ritorno Via S. Di Giacomo, Via G. Leopardi, Via G. Carducci, Via S. Giovanni a Campo, Via Fr.lli Maristi, Via G. Di Vittorio, Via A.M.Pirozzi, Via A. Palumbo, Via Roma, Chiesa di Santa Sofia (ore 22.30 circa).