Giugliano, 800mila euro dall’Europa per il rimpatrio di extracomunitari

Giugliano, 800mila euro dall’Europa per il rimpatrio di extracomunitari

Il Comune di Giugliano ha ottenuto un finanziamento europeo di 800mila euro per il rimpatrio assistito di extracomunitari (compresi Rom originari di Paesi non UE). Saranno riaccompagnati nei Paesi d’origine mettendoli in condizione di reinserirsi, aiutandoli ad acquistare una casa o avviare attività economiche. Il progetto – spiegano dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Poziello – prevede il reimpatrio di 200 immigrati/Rom. I soldi arrivano dal Fondo “Asilo, migrazione ed integrazione”.

Soddisfatto il consigliere Agostino Palumbo, eletto con la lista Poziello Sindaco. “Guardiamo sempre con molta attenzione alle opportunità europee. – dice Palumbo – L’amministrazione è stata brava nell’intercettare fondi destinati al rimpatrio dei migranti e Rom originari di paesi che non fanno parte della U. E.  Chi non ha intenzione di integrarsi, deve andare via. Gli daremo una mano ad iniziare una nuova vita, potranno acquistare casa o crearsi un lavoro.”