Ecovillaggio rom, Armando Cesaro: “Bene il referendum, ma priorità alle 800 richieste di alloggio giuglianesi”

Ecovillaggio rom, Armando Cesaro: “Bene il referendum, ma priorità alle 800 richieste di alloggio giuglianesi”

“Siamo per l’integrazione vera con chi rispetta la nostra cultura e le nostre regole, non per i ghetti; siamo per la legalità, la sicurezza e, soprattutto, per la democrazia, perché a scegliere siano sempre i cittadini. Per questo a Giugliano stiamo promuovendo un referendum per consentire ai giuglianesi di dire sì oppure no al progetto dell’eco-villaggio, delle 40 case ai rom. Ed anche se per indirlo servono solo 5.000 firme il nostro obiettivo è raddoppiarle”. Così il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio Regionale della Campania, Armando Cesaro.

“Detto questo, – aggiunge Cesaro – non possiamo non dirci preoccupati per le oltre 800 richieste di alloggio popolare inevase che giacciono da sempre presso il Comune di Giugliano. Un numero che non dà nemmeno l’esatta misura del dramma-casa, visto che le richieste possono essere presentate soltanto da chi ha la possibilità di esibire bollette pagate e non ha nessun contenzioso con l’amministrazione”. “Nulla contro i rom, ovviamente, ma sarebbe anche il caso – conclude Cesaro – che l’amministrazione Poziello cominciasse ad occuparsi prima di tutto dei suoi cittadini”.

Comunicato stampa