Ecoballe, il Pd di Giugliano attacca Poziello: “Rimozione al palo. Sindaco servile con De Luca”

Ecoballe, il Pd di Giugliano attacca Poziello: “Rimozione al palo. Sindaco servile con De Luca”

“Balle e ancora balle”. La segreteria del Partito Democratico di Giugliano, diretta dal dott. Pietro Di Girolamo, ed il gruppo consiliare formato da Nicola Pirozzi (capogruppo), Adriano Castaldo, Diego d’Alterio e Mena Sabatino alzano la voce sull’irrisolta questione ambientale a Giugliano, con particolare attenzione a Taverna del Re.

“Vogliamo esprimere la nostra insoddisfazione sull’operato di quest’Amministrazione sulle vicende che riguardano la bonifica del territorio. Fino ad ora, al di là delle chiacchiere – sottolinea il Segretario Di Girolamo – c’è stato solo tanto fumo, purtroppo velenoso per chi lo respirava. Ci riferiamo in particolare agli incendi nel sito di stoccaggio di Taverna del Re che gettano un’ombra inquietante sulle procedure di rimozione delle stesse. Quest’Amministrazione non ha provveduto ad attivare una procedura di vigilanza per evitare questi veri e propri disastri ambientali”.

Il gruppo consiliare dichiara: “Poziello ha la responsabilità politica di essere fin troppo prono e servile al Governatore De Luca. La sua responsabilità risiede principalmente nell’assecondare quanto “non sta facendo” la regione per Taverna del Re ed, in generale, sui roghi tossici. La sua responsabilità sta nella mancanza di trasparenza, perché la popolazione dovrebbe essere costantemente aggiornata su quanto sta accadendo a Taverna del Re. Vorremmo sapere a che punto è la rimozione e cosa si intende fare per bonificare l’intero territorio. Il sindaco Poziello dovrebbe compulsare la Regione, il Prefetto ed il Ministero competente per una maggiore presidio del sito di stoccaggio, visti i recenti e fin troppo frequenti incendi dolosi e, visto che ci siamo, anche per i continui roghi tossici. Qui si continua a morire”.