Compie venti anni Miseria e Nobilità: l’inventore dello shopping low cost di Giugliano

Giugliano. Gli amici lo chiamano ancora Antonio “Tuttomille” perché nell’Aprile di 20 anni fa diede vita ad uno dei primi negozi dove ogni oggetto costava solo mille lire.

 

il primo tuttomille

Antonio Sabatino insieme con la sua compagna Rosaria Smarazzo ha lavorato duro e questo mese festeggia il ventennale del suo store che negli anni si è ingrandito ed è divenuto “miseria e nobiltà” senza le “mille lire” perché l’offerta di prodotti low cost è stata implementata con articoli di ogni genere.

“Miseria e Nobiltà” negli anni è divenuto un punto di riferimento a Giugliano per chi cerca le cose più disparate perché è un vero e proprio supermercato della varietà dove è possibile acquistare dai semplici detersivi alle chincaglierie più inusuali.

“Il segreto di vent’anni di attività è solo legato al lavoro ed alla scelta dei prodotti, basso costo non deve essere sinonimo di scarsa qualità ma il contrario” ci ha spiegato Antonio che travolge chiunque lo incontra con la sua impareggiabile simpatia.

Il suo negozio nasceva precisamente l’11 aprile del 1996: “non mi vergogno all’inizio mia moglie ed io non potevamo permetterci neanche una pizza e lavoravo anche di domenica” continua a raccontarci Antonio e mentre parla a noi viene il dubbio che forse in un altro posto e con altri capitali e esperti di marketing “Tiger” la catena danese che sta spopolando nel mondo vendendo cineserie poteva avere i suoi natali nella città della mela annurca: lo stesso inventore di Tiger infatti aprì il suo primo negozio proprio venti anni fa. A Copenaghen però.