Caserta, ruba una borsa a un’infermiera e chiede il “cavallo di ritorno”. Arrestato

Caserta, ruba una borsa a un’infermiera e chiede il “cavallo di ritorno”. Arrestato

I Carabinieri del Comando Stazione di San Prisco, in Caserta, hanno tratto in arresto in flagranza del reato di tentata estorsione Scarpati Mario, cl. 79, di Caserta. L’uomo, in atto sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di P. S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, dopo aver rubato una borsa contenente documenti vari, un telefono cellulare ed il badge di accesso al citato nosocomio ad una infermiera dell’Ospedale civile di Caserta, l’ha poco dopo contattata chiedendo in cambio  200 euro.

I Carabinieri, allertati dalla donna hanno bloccato il 38enne mentre si accingeva a restituire la borsa alla denunciante e ricevere dalla stessa la somma di denaro pretesa. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo