Campania, orrore in famiglia: padre 59enne abusa della figlia

Campania, orrore in famiglia: padre 59enne abusa della figlia

Si è conclusa l’inchiesta che ha visto come protagonista un 59enne di Benevento, accusato di violenza sessuale nei confronti della figlia e di maltrattamenti, in concorso con la moglie, per la quale però è stata chiesta l’archiviazione.

Nel dicembre del 2016 c’è stato l’incidente probatorio e, davanti al giudice, la ragazza aveva confermato le accuse nei confronti del padre che, non solo sfogava su di lei le sue voglie perverse, ma la costringeva anche a violenze ed angherie di ogni tipo.

Gli inquirenti avevano inviato le indagini quando la vittima, poco più che ventenne, era riuscita a fuggire di casa e a rivolgersi ai militari. Nel mirino degli investigatori era finita in un primo momento anche la madre.

La vittima ha ripercorso, assistita dal suo legale e al cospetto del giudice, le attenzioni morbose che il padre aveva nei suoi confronti e ha ribadito le accuse con parole anche molto pesanti. Ora il genitore molesto è atteso dal processo.