Anziani soli durante l’estate, sono in aumento

Anziani soli durante l’estate, sono in aumento

Con l’arrivo dell’estate per molti anziani si avvicina un periodo fatto di solitudine e sofferenza. Sono sempre di più infatti, gli anziani che vengono letteralmente parcheggiati in case di riposo e lasciati soli. Inutile dire che sono soprattutto quelli che non hanno una famiglia a dover trascorrere le vacanze estive in solitudine, a meno che non abbiano una buona pensione che consenta loro di viaggiare o di fare una vacanza, magari con una badante 24 ore su 24.

Molti anziani scelgono la crociera

Sono tanti gli over 70 che optano per una crociera, ma non tutti soprattutto a causa della crisi, possono permettersela.

Sono tantissimi infatti i casi in cui gli anziani si avvalgono delle convenzioni Inps per ottenere prestiti a tasso agevolato. In particolare il canale più conveniente oggi sembra essere il web: in pochi click è possibile ottenere diversi preventivi e quindi trovare il finanziamento più conveniente (vedi anche come fare un preventivo online di cessione del quinto pensionati su Calcoloprestito.org). La possibilità di fare una crociera, quindi  diventa non più appannaggio solo dei pensionati abbienti.

Gite per gli anziani organizzate dai comuni

Ci sono poi, e non è poco, delle gite organizzate dai Comuni di appartenenza e offerte agli anziani in base al loro reddito Isee. Si tratta per lo più di gite organizzate che consentono agli anziani di riposare per qualche giorno in una località balneare o in montagna, ma anche di gite a sfondo religioso dove le mete più gettonate sono Fatima e Lourdes.

Quest’anno, per esempio gli anziani di Vallo della Lucania andranno in gita sociale a Marina d’Ischia. Saranno 50 gli over 65 che potranno fruire di questa vacanza di ben 8 giorni, quindi dal 18 al 26 di Giugno. Questi fortunati anziani potranno pernottare in un hotel a 4 stelle che si affaccia direttamente sulla splendida spiaggia di San Pietro. Ma non si tratta di un’iniziativa isolata perché i Comuni che organizzano queste gite sociali sono numerosi.

I pericoli per gli anziani soli

Purtroppo però, chi resta solo a casa può essere vittima di diversi pericoli: sono sempre più le truffe perpetrate ai danni degli anziani, specialmente quelli soli. Difficile molto spesso difendersi, per cui il consiglio è quello di evitare di dare fiducia a persone che non si conoscono. A Milano, per esempio, per evitare di lasciare gli anziani da soli, il Comune sta reclutando “gli angeli”, dei volontari che aiutano a risolvere le quotidiane difficoltà con le quali, durante il periodo estivo devono confrontarsi da soli. Si auspica che tale servizio possa diffondersi presto su tutto il territorio, nonché in Campania dove, purtroppo, le truffe agli anziani sono piuttosto frequenti.