Alto impatto dei carabinieri ad Afragola e Caivano. Due arresti e dieci denunce

Alto impatto dei carabinieri ad Afragola e Caivano. Due arresti e dieci denunce

Hinterland. I carabinieri della compagnia di Casoria nel corso di un servizio Alto Impatto svolto ad Afragola e Caivano per contrastare fenomeni d’illegalità insieme a colleghi del reggimento Campania hanno tratto in arresto 2 persone e ne hanno denunciate 10 in stato di libertà.

Ad Afragola è stato arrestato Silverio Gennaro, 24 anni, del luogo, trovato in possesso durante perquisizione domiciliare di 110 grammi di marjuana, di un bilancino di precisione e di 100 bustine di plastica per il confezionamento dello stupefacente.

Nel contesto i carabinieri hanno sottoposto a sequestro cautelativo una pistola semiautomatica calibro 9 e 25 cartucce, una pistola revolver calibro 357 magnum  e 25 cartucce e un fucile sovrapposto da caccia calibro 12 che deteneva legalmente. In manette anche Montella Ciro, 45enne, domiciliato a Casandrino, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di sorveglianza di Catanzaro: dovrà espiare 6 mesi di reclusione domiciliare.

Inoltre, nel corso dei servizi cinque persone sono state denunciate per furto aggravato e continuato di energia elettrica, 2 per ricettazione, 2 per detenzione illegale di munizioni per arma comune da sparo e una per vendita di tabacchi lavorati esteri. 7 persone sono state segnalate al prefetto in quanto assuntori di stupefacenti. I controlli alla circolazione stradale hanno portato alla contestazione di 37 infrazioni al codice, 10 delle quali per circolazione senza copertura assicurativa e 8 per guida di motociclo senza casco protettivo.