60 anni dell’Aeronautica a Licola, evento per l’anniversario

60 anni dell’Aeronautica a Licola, evento per l’anniversario

Giovedì 8 settembre, presso il 22° Gruppo Radar dell’Aeronautica Militare (GrRAM) di Licola (NA), comandato dal Tenente Colonnello Gianluca Capasso, si terranno le celebrazioni per il 60° anniversario della costituzione del reparto.

Alla cerimonia sono invitati il Comandante il Comando Operazioni Aeree (COA) di Poggio Renatico (FE) Generale di Divisione Aerea Giovanni Fantuzzi, il Sindaco di Giugliano Dott Antonio Poziello e le autorità militari e civili locali.

Dall’8 settembre del 1956, il 22°GrRAM svolge ininterrottamente la sua missione di Difesa dello Spazio Aereo Nazionale, con compiti di avvistamento e identificazione di ogni vettore aereo che operi all’interno dell’Area di Responsabilità, assicurando, altresì, il controllo dei velivoli intercettori chiamati a intervenire in caso di necessità.

Questo aspetto rappresenta solo una componente del più ampio concetto di Difesa Aerea nazionale, compito istituzionale dell’Aeronautica Militare, che opera 24 ore su 24 per la sicurezza del Paese e dei cittadini, garantendo il controllo dello spazio aereo attraverso un sistema di difesa integrato, fin dal tempo di pace, con quello degli altri paesi appartenenti alla NATO.

L’eventuale intervento con i caccia viene assicurato dal 4° Stormo di Grosseto, dal 36° Stormo di Gioia del Colle (BA), e dal 37° Stormo di Trapani, tutti equipaggiati con velivoli caccia Eurofighter pronti a decollare in pochi minuti e, in caso di velivoli più lenti, dagli elicotteri del 15° Stormo di Cervia.

Nell’assolvimento della sua funzione il 22° Gruppo Radar è inserito sia nel sistema di comando e controllo nazionale (alle dipendenze del Comando Operazioni Aeree di Ferrara), sia in quello della NATO, dove opera come C.R.C. (Control Reporting Centre), con compiti di gestione tattica delle crisi aeree, operando alle dirette dipendenze del CAOC, (Combined Air Operation Center di Torrejon, in Spagna). In entrambi i contesti, opera con le stesse funzioni di scoperta, identificazione e sorveglianza di qualsiasi vettore che attraversa lo spazio aereo di competenza e, nel contempo, di gestione dei velivoli intercettori eventualmente chiamati ad intervenire in caso di mancata identificazione.

In questi 60 anni di attività il Reparto è stato oggetto di continui ammodernamenti tecnologici, che hanno consentito lo svolgimento delle operazioni di difesa aerea in maniera sempre più efficace, rendendo il 22° GrRAM un tassello fondamentale per la Difesa Aerea NATO e Nazionale.

Tali innovazioni hanno consentito una profonda riorganizzazione della Difesa Aerea che ha visto la graduale riduzione delle basi radar passando dalle 15 iniziali alla configurazione attuale con 2 sole sale operative, il 22° GrRAM di Licola e l’ARS (Air control centre – Recognised air picture production centre –Sensor fusion post) di Poggio Renatico (FE).

La cerimonia sarà un’occasione unica per incontrare coloro i quali hanno contribuito, dal 1956 ad oggi, alla crescita del Reparto, operando con passione e professionalità nell’area operativa, tecnico-logistica e amministrativa.

L’ Ascom- Confcommercio di Giugliano partecipa coinvolgendo i sui associati e i principali imprenditori del territorio, ha deciso di patrocinare l’evento in un’ottica di promozione delle eccellenze locali.

“Su un territorio troppo spesso all’onore delle cronache per episodi poco onorevoli, insistono delle realtà fatte di impegno, dedizione ed elevata professionalità ed è giusto e doveroso che tra loro nascano delle sinergie volte a restituire dignità a una città dall’enorme potenziale, dichiara Andrea Pianese Presidente della Confcommercio.

È ferma volontà della Confcommercio di Giugliano contribuire a far emergere quanto di buono sia presente nel giuglianese dandogli un’adeguata visibilità affinché possa essere di stimolo ed esempio per i giovani e per quanti sul territorio si impegnano per la sua crescita qualitativa”.

La partecipazione è riservata su invito.