Afragola, aggredito e bloccato nella sua auto da parcheggiatore abusivo

Afragola, aggredito e bloccato nella sua auto da parcheggiatore abusivo

Sono stati momenti drammatici quelli vissuti da un automobilista ad Afragola. L’uomo è stato aggredito e bloccato da un parcheggiatore abusivo nella sua macchina dopo essersi rifiutato di pagarlo. A salvarlo dalle grinfie dell’aggressore alcuni cittadini presenti fuori a una pasticceria che hanno assistito alla scena e hanno chiamato il 112.

Di fronte al rifiuto del malcapitato, Crescenzo Laezza, 40 anni, è salito nell’abitacolo della vettura dell’automobilista e ha cominciato a strattonarlo. Quando sono arrivati i carabinieri, il 40enne ha rifiutato di fornire le proprie generalità e ha opposto resistenza per tentare di divincolarsi. A quel punto è stato tratto in arresto per tentata estorsione, resistenza a un pubblico ufficiale e rifiuto di indicare la propria identità. Ora è in attesa di essere processato con rito direttissimo.