Giugliano, parcheggiatori abusivi: controlli dei carabinieri in zona cimitero

Giugliano, parcheggiatori abusivi: controlli dei carabinieri in zona cimitero

Era assediato dai parcheggiatori abusivi il cimitero di Giugliano stamane. In vista dei due giorni di commemorazione dei defunti e quindi di grande affluenza di persone numerosi parcheggiatori abusivi hanno preso d’assalto le due strutture di via Verdi. Ma l’intervento dei carabinieri della compagnia di Giugliano diretti dal capitano Antonio De Lise con il supporto della Aliquota Radiomobile guidata dal tenente Giuseppe Viviano ha messo un freno.

I militari sono infatti intervenuti all’esterno del camposanto riuscendo a identificare a sanzionare due parcheggiatori abusivi. I due intenti a chiedere danaro agli automobilisti gestendo le aree di sosta sono stati però bloccati dai carabinieri e sanzionati per 765 euro. Gli uomini della benemerita hanno anche sequestrato gli introiti della giornata dei due colti in flagranza.

Da ogni lato del camposanto c’erano più posteggiatori a gestire la sosta, ma molti di loro alla vista dei militari si sono dati alla fuga, qualcuno scappando proprio all’interno del cimitero. In una delle aree di sosta uno dei parcheggiatori abusivi aveva persino posizionato la sua auto decidendo chi poteva entrare nella zona che si era ritagliato di “sua competenza” per così dire e chi invece no.

In questi mesi numerose sono state le operazioni dei carabinieri per contrastare il fenomeno. Più volte i militari hanno agito nei pressi del mercato di via Pigna del giovedì, zona presa di mira dagli abusivi, riuscendo spesso a identificare diversi uomini dediti all’attività illecita.