E’ morto ieri, 28 novembre, Virgil Abloh, fondatore di Off White e direttore artistico di Louis Vuitton. Una vera e propria icona nel mondo della moda, che adesso lascia un vuoto incolmabile.

Virgil Abloh: vita

Virgil Abloh nasce nel 1980 a Chicago, in una famiglia di origini ghanesi. Studia presso l’università del Wisconsin e consegue la laurea in ingegneria civile, dove conosce il futuro collega e amico Kanye West.

In seguito completa un master in architettura all’Illinois Institute of Technology.

Abloh ha lavorato nella street fashion di Chicago prima di entrare nella moda internazionale grazie ad uno stage presso Fendi nel 2009, al fianco del rapper Kanye West.

I due iniziarono quindi una collaborazione artistica che avvierà la carriera di Abloh con fondazione di Off-White. Il designer americano ha curato anche la direzione artistica di diversi album di Jay-z e West tra cui Watch the Throne, e proprio con questa collaborazione, nel 2011, ottiene una nomination ai Grammy per Best recording package. Da questo momento in poi la musica sarà parte centrale delle collaborazioni artistiche di Abloh.

Primo statunitense di origine africana ad essere direttore artistico in una casa di moda di lusso francese, è stato nominato dalla rivista Time come una delle 100 persone più influenti al mondo nel 2018.  Lo stesso anno, Abloh è stato voluto dalla maison di moda Louis Vuitton come direttore artistico della collezione uomo.

Moglie e figli

Abloh era sposato con Shannon Abloh, dalla quale ha avuto due figli, Lowe e Grey.

Virgil Abloh, malattia

Il genio della moda combatteva da tempo contro una brutta malattia. “Per oltre due anni, Virgil ha combattuto valorosamente una forma di cancro rara e aggressiva, l’angiosarcoma cardiaco. Ha scelto di sopportare la sua battaglia in privato sin dalla sua diagnosi nel 2019, sottoponendosi a numerosi trattamenti impegnativi, il tutto mentre guidava diverse istituzioni significative che abbracciano moda, arte e cultura”, fa sapere la famiglia attraverso i social network.

Off White

Il Re dello streetwear di lusso ha fondato a Milano nel 2012 un’azienda di abbigliamento dal nome di “Off White”. La fortuna del brand è dovuta anche all’amicizia di Abloh con Kanye West, che è durata da quando lo stilista aveva solo 22 anni (e si era appena laureato in ingegneria civile).

Nonostante avesse iniziato gli studi di architettura, Virgil accompagnava spesso Kanye in diversi progetti di direzione artistica e musicale.

l 35% del brand appartiene a Marcelo Burlon. I simboli che contraddistinguono il brand sono delle croci intersecate chiamate “ARROWS”, strisce bianche e nere chiamate “DIAGONALS” e lo stilizzare le parole mettendole tra virgolette.

continua a leggere su Teleclubitalia.it