aggredito ucciso pitbull

Tragedia questa mattina a Brugnera, in provincia di Pordenone. Un uomo è stato aggredito e sbranato da due pitbull di proprietà della cognata. L’uomo è morto sul posto, aggredita dai cani anche la moglie che si trova ora in ospedale. Sul posto stanno intervendo i carabinieri.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, di 70 anni, era andato a casa della cognata, separata dalla sua da un giardino, per dare da mangiare agli animali, soli nella proprietà. Ad un certo punto i due cani si sono avvicinati al 70enne e lo ha aggredito, causandogli ferite mortali.

A Valsamoggia una bimba è stata aggredita da due rottweller

Una bimba di 8 anni è stata aggredita da due cani rottweiler lo scorso 11 ottobre. La piccola fu trasportata d’urgenza all’ospedale Maggiore con diverse ferite alle gambe e al gluteo e sottoposta a intervento chirurgico. Al momento la prognosi è di 30 giorni.

I due molossi erano in giardino, sono riusciti ad aprire una porta e a entrare nella stanza dove la piccola stava giocando con una amichetta, sua coetanea, così l’hanno azzannata. La padrona di casa ha subito chiamato il 118 e i sanitari hanno avvertito i Carabinieri.  I due cani erano in affido alla donna –  mamma dell’amica della vittima – che è stata denunciata per lesioni colpose.

continua a leggere su Teleclubitalia.it