Giugliano, Afragola e Cardito: si sono registrate 11 rapine nei mesi di gennaio e febbraio. I Carabinieri di Giugliano in Campania hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di due persone di 32 anni già noti alle forze dell’ordine. Ora è caccia ai complici

Undici rapine in due mesi: due arresti nel Napoletano

I due sono di Afragola e Cardito, e sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di 11 diverse rapine commesse ai danni di distributori di benzina e supermercati, da Giugliano in Campania a Casoria.

Le indagini condotte in coordinamento dai Carabinieri delle Stazioni di Varcaturo, Qualiano e Grumo Nevano, e grazie alle immagini di videosorveglianza degli esercizi colpiti, hanno permesso di attribuire ad uno dei due arrestati la commissione di tutti gli 11 colpi, mentre all’altro sei di questi.

Come agivano

La banda ha agito sempre allo stesso modo: al distributore di benzina facevano un rifornimento di pochi euro alla propria auto, noleggiata oppure oggetto di furto, e poi, sotto la minaccia di una pistola, si facevano consegnare dagli esercenti l’incasso giornaliero. Il 21 gennaio scorso a Calvizzano hanno massacrato un benzinaio, prendendolo a calci mentre era riverso a terra.

I rapinatori sono però quattro, e due di questi sono ancora in fase di identificazione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it