Dramma in provincia di Caserta. Davide Fusco, 29enne originario di San Nicola La Strada, muore nel sonno. Il giovane casertano, appassionato di musica e giornalismo, conviveva fin dalla nascita con la cecità, un problema che gli aveva impedito di terminare gli studi superiori. Ma che gli permetteva, nonostante tutto, di seguire le sue passioni.

Sotto shock la comunità di San Nicola La Strada

Gli amici, sconvolti dalla perdita del ragazzo, non si danno pace: “Davide era una persona bella persona, sempre raggiante e di grande intelligenza”. Ancora sotto shock i genitori che hanno diffuso la notizia dopo averlo trovato privo di vita nella sua camera da letto.

Nei prossimi giorni saranno svolti gli esami autoptici sul corpo del ragazzo anche perché le cause che ne hanno generato la morte restano avvolte nel mistero.

Davide Fusco era un giornalista e collaborava con alcuni giornali online, fra cui Appia Polis e Sabato non solo Sport. Quest’ultima testata lo ricorda attraverso un messaggio diffuso sui social: “Quando hai messo piede nella redazione, già guardavamo con tenerezza alla tua vera dinamicità e immaginavamo la tua voglia di vivere portando in alto il nome di San Nicola la Strada. È stata una felicità straordinaria.” I mesi passavano ed il tuo amore per la stampa aumentava sempre più. Creavi un magico entusiasmo. Noi tutti volevamo donare qualcosa di buono per scoprire la vera storia di San Nicola ricordandoci dei vecchi ricordi avuti nella vita. Così hai riversato tutto il tuo amore nella scrittura. Non dimenticherò mai l’emozione che abbiamo provato quando abbiamo letto noi tutti il primo articolo per la nostra neonata rubrica”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it