Domenica tra Napoli e Salerno quella del ministro degli esteri Luigi di Maio in tour per sostenere i candidati del movimento5stelle alle prossime amministrative.

L’ex leader dei grillini ha fatto tappa anche nel’area nord. Ad Afragola si è fatto immortalare mentre prendeva un caffè nell’Officialbar di viale Sant’Antonio con la deputata Iolanda di Stasio e il candidato a sindaco Antonio Iazzetta, espressione della coalizione di centro sinistra.

Ad accogliere il ministro, oltre a candidati al consiglio comunale, politici del movimento come gli On. Vincenzo Spadafora e Conny Giordano, sostenitori o semplici curiosi, anche una delegazione dei lavoratori della whirpool e del movimento “riscossa, dignità, cittadinanza”. Particolarmente nutrito poi il gruppo dell’associazione “casa mia” contro l’abbattimento dei manufatti giudicati abusivi.  Più tranquilla invece la situazione a Melito, dove Di Maio è arrivato intorno alle 13 a sostegno della candidata Dominique Pellecchia. Tra i presenti il sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi (anch’egli espressione dell’alleanza PD-M5S), la senatrice Mariolina Castellone, i deputati Salvatore Micillo e Lello Topo.

A Melito come ad Afragola, il ministro ha parlato della grande occasione che spetta ai territori per quanto riguarda la gestione dei fondi del PNRR ed è tornato sul tema dell’alleanza con il PD che a questo turno elettorale si ripeterà in provincia come nel capoluogo di regione. “Nelle scorse elezioni comunali qui in regione tutti i comuni dov’eravamo insieme siamo andati al governo della città” ha dichiarato il ministro ai microfoni di Tele Club Italia.  

continua a leggere su Teleclubitalia.it