Terremoto in provincia di Napoli: nuove scosse si sono registrate nella zona dei Campi Flegrei. L’Osservatorio Vesuviano ha rilevato tre eventi sismici a poca distanza l’uno dall’altro, avvertiti dalla popolazione, sia a Pozzuoli, sia nei quartieri siti nella zona ovest del capoluogo partenopeo.

Terremoto a Napoli: scosse nei Campi Flegrei

Nuove scosse di terremoto nei Campi Flegrei si sono verificate a distanza molto ravvicinata: una alle 4.05 (profondità stimata 2,2 km), una alle 4.07 (profondità 1.7 km) e una terza alle 4.15 (profondità 0.9 km), con epicentro nella zona dell’Accademia Aeronautica. Sul sito dell’Ingv, che riporta i terremoti in tempo reale, è riportata solo la prima, più forte, di magnitudo 2.2.

Le tre scosse sono state avvertite a Pozzuoli e nei quartieri della periferia ovest di Napoli. Segnalazioni sono arrivate da Pianura, Soccavo, Fuorigrotta e Bagnoli da cittadini svegliati di soprassalto, che si sono chiesti cosa stesse accadendo, manifestando preoccupazione anche sui social.

continua a leggere su Teleclubitalia.it