rossella sapio morta succivo

Dolore e sconcerto a Succivo per la morte di Rossella Sapio, 43 anni. La moglie dell’ex assessore Claudio Perrotta lascia tre figli: Chiara, Alessandro e Salvatore. A stroncarla un malore improvviso nella mattinata del 27 maggio.

Succivo (Caserta), città in lutto per la morte di Rossella Sapio

La donna si sarebbe sentita male in casa verso le 9 del mattino. I familiari hanno provveduto subito a chiamare i soccorsi del 118. Ma per la 43enne non c’è stato niente da fare. Da una prima ipotesi, ad ucciderla sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio. In queste ore sono tanti i messaggi di cordoglio e addio apparsi sui social per ricordare Rossella.

“Il tuo sorriso era la tua più grande forza – scrive un’amica – Ti ricorderò per sempre con amore e ricorderò di te quel sorriso e quella gioia che emanavi in tutte le circostanze. Ciao Rossella veglia sui tuoi figli e dona tanta forza ai tuoi genitori Mario e Michelina, a Caterina e a Claudio.Ora in Paradiso c’è un Angelo in più. R.I.P.”

Parole di cordoglio sono arrivate anche dall’amministrazione comunale di Succivio. “Il Sindaco e il Consiglio Comunale partecipano al dolore che ha colpito Claudio Perrotta per la perdita della cara Rossella. A lui, ai suoi bambini e alla sua famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze ed il nostro abbraccio. Che la terra le sia lieve.”

continua a leggere su Teleclubitalia.it